Casa Vacanza La Scisa

  /  Itinerari   /  Tra i vicoli di Specchia per un Natale speciale
Specchia Natale nel Borgo

Tra i vicoli di Specchia per un Natale speciale

Tra i borghi più belli della provincia di Lecce, vi è Specchia dove si svolge il Presepe più bello e sentito del Salento. Si snoda tra i vicoli del Paese e conivolge tutta al comunità. Artigiani che ripopolano le vecchie botteghe, antichi palazzi dove le vecchie cucine vengono rimesse in uso, lavandaie con i vecchi lavaturi, scalpellini con l’intaglio della duttile pietra leccese. I Vicoli si trasformano in attesa dell’evento del Borgo.

Per la decima volta il centro storico medievale di Specchia ospiterà “Il Presepe Vivente nel Borgo”, organizzato dal sodalizio “E. Ravasco”, con la collaborazione del Comune e della Parrocchia locale. Appuntamento che si svolgerà il 25, 26 e 30 Dicembre 2017 e 1 e 6 Gennaio 2018. L’itinerario si presenterà con stradine mai interessate, nuovi ambienti, con la possibilità di visitare il Frantoio Ipogeo Scupola. Il borgo antico con le sue abitazioni e le sue corti, i suoi caratteristici vicoli e le antiche viuzze, rappresenterà l’antica Betlemme, trasportando i visitatori con l’immaginazione in un viaggio fra le 40 scene di vita quotidiana di un passato lontano. Circa 200 i figuranti che daranno vita ai vari antichi mestieri; e poi ancora soldati, pastori, colorate bancarelle di frutta e ortaggi e passo dopo passo si raggiungerà la Natività a Palazzo Risolo, in Piazza del Popolo, dove la “focaredda”riscalderà i visitatori e i gladiatori romani, della “Legio II Augusta” di Lizzanello, simuleranno dei combattimenti, mentre i “Messaggeri della Speranza” narreranno le scene rappresentate percorrendo l’itinerario, accompagnati dai zampognari il 26 dicembre e il 6 gennaio. Il 26 dicembre incantevole spettacolo con due figure angeliche altissime e luminose sui trampoli. Il 30 dicembre si potrà ascoltare il jazz del gruppo di sassofonisti del Conservatorio “T. Schipa” di Lecce. Molto partecipata ed emozionante sarà la serata dell’Epifania, con la processione e l’arrivo dei Re Magi.

25 Dicembre

Ore 17,30 – Piazza S. Oronzo:
Cerimonia di apertura con autorità civili e religiose.

26 Dicembre – 1 e 6 Gennaio

Accompagnamento musicale degli zampognari all’interno del percorso del presepe.

26 e 30 Dicembre

Gli ospiti della “Casa per la vita Ariete” di Ruffano cureranno la scena di Erode.

30 Dicembre

Nel percorso e in Piazza del Popolo:

Scambio culturale-musicale tra il Salento e la Sardegna con l’esibizione del trio Argin proveniente dal Sulcis. Le sonorità tradizionali sarde delle Launeddas si fondono con l’atmosfera del Presepe.
————————-

Ore 20,00 Piazza del Popolo:
Concerto del quintetto di Fiati degli Studenti del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce
Prabul Giacomo Pascali ( Clarinetto), Cristian Quarta (Corno), Alfredo My (Flauto), Valentina Bove (Fagotto), Marco Margarito (Oboe)

Musiche di Strauss. Tchaikovsky, Johnson, Kearns, Morricone.

1 Gennaio

Ore 20,00 ° Piazza del Popolo:
Concerto Gospel a cura di Gospel Joy Choir for Christmas” del Liceo musicale E. Giannelli di Parabita, diretto da Dionisia Cassiano e Domi Siciliano.

6 Gennaio

Celebrazione dei Vespri, processione e arrivo dei Re Magi.

30 Dicembre e 6 Gennaio

30 Dicembre e 6 Gennaio
UNITALSI accompagnerà nella visita del Presepe i diveramente abili.
Info presso il gazebo in Piazza del Popolo.

Tutte le Serate

ore 19,30 – Piazza del Popolo:
Rappresentazione di un combattimento tra gladiatori romani a cura di: Associazione Il Legio Augusta – Lizzanello
– – – – – – – –
Chiesa di Sant’Antonio – dall’8 Dic al 2 Feb.
Presepe Artistico in pietra a cura di Nicola Cacciatore

You don't have permission to register
WhatsApp come posso aiutarti?